CHI SIAMO

AVVOCATI SENZA FRONTIERE è una rete di operatori del diritto e  professionisti, a livello nazionale ed europeo, istituita ad iniziativa della Onlus Movimento per la Giustizia Robin Hood, che opera dal 1986, di cui fanno parte avvocati, praticanti, iurisperiti, consulenti tecnici, medici forensi, notai, commercialisti, traduttori, assistenti sociali, docenti, studenti, comuni cittadini e volontari, animati da puro senso di giustizia sociale, coraggio civile e solidarietà verso i soggetti più svantaggiati.

Scarica qui: Modulo di AdesioneStatuto Associativo.

La struttura italiana prefigge di tutelare con la necessaria fermezzasenza timori reverenziali, i cosiddetti “diritti negati” delle persone più deboli, contro ogni forma di abuso della Pubblica Amministrazione e/o di soggetti privati in posizione dominante, contribuendo a fare crescere la legalità e l’etica deontologica della professione forense, la cui nobiltà è troppo spesso offuscata da comportamenti non sempre improntati a lealtà professionale, ovvero dalla diffusa debolezza dei Consigli dell’Ordine, incapaci di uscire dalle logiche dominanti e, in genere, più vicini agli interessi del potere e delle corporazioni che a quelli della collettività.

A tale scopo, stiamo cercando di implementare la rete di A.s.F. in ogni Regione d’Italia, onde rispondere sempre più capillarmente al diffuso bisogno di giustizia e di legalità, ovvero alle crescenti richieste di assistenza legale per casi di malagiustizia che ci vengono segnalati da ogni parte del Paese. Ragione per cui siamo sempre aperti a nuove collaborazioni nonché a ricevere donazioni e progetti per aprire sportelli di “S.O.S. GIUSTIZIA”, tenuto conto che non usufruiamo di alcun finanziamento pubblico né abbiamo padrini politici. 

Gli sportelli di “S.O.S. GIUSTIZIA” offrono orientamento legale e la necessaria assistenza alle persone in stato di bisogno vittime della malagiustizia. Tale attività viene svolta da operatori del settore, a livello di volontariato, e comprende: consulenza telefonica gratuita e valutazione del caso; studio degli atti e classificazione giuridica; individuazione dei rimedi più acconci; intervento sugli enti e parti controinteressate; assistenza legale tecnica, attraverso l’intervento di legali civilisti, penalisti e amministrativisti; stesura di istanze di gratuito patrocinio; stesura di ricorsi alla Corte Europea per i Diritti dell’Uomo; patrocinio e intervento in giudizio della Associazione, ove il caso rivesta un interesse pubblico.

Allo stato non siamo in grado di coprire l’intero territorio nazionale né tantomeno di seguire, indistintamente, tutti i casi segnalatici, data l’enorme mole di richieste da ogni parte d’Italia, per cui ci troviamo a nostro malgrado costretti a dare la precedenza ai casi più emblematici e di rilevante interesse sociale. Ciononostante invitiamo le persone bisognose di tutela a non perdere la speranza, inviandoci via mail una breve denuncia dei fatti utilizzando il modulo di segnalazione che, ove ben documentata, provvederemo a pubblicare nelle pagine web della Mappa della malagiustizia in Italia e nella ns. rivista on line www.lavocedirobinhood.it

D‘altronde, lo sviluppo della rete di Avvocati Senza Frontiere e la capacità di estendere il servizio, affermando il diritto di accesso alla giustizia e di difesa di tutti i cittadini, dipendono essenzialmente dalla sensibilità degli utenti a condividere in concreto gli ideali dell’Associazione e dalla consapevolezza che l’auspicato cambiamento epocale del rapporto tra governanti e sudditi, necessario a rendere effettivo il principio di uguaglianza di fronte alla legge, potrà nascere solo attraverso una rivoluzione delle coscienze e da una forte pressione popolare.

Commenti chiusi.