#PietroPalauLibero

CATANIA LA CITTA' SENZA MAFIA. ASSOLTO IL P.G. DOMENICO PLATANIA

 

Assoluzione del sostituto PG di Catania, Dott. Domenico Platania

pubblicata da Giovanni Pancari il giorno venerdì 31 dicembre 2010 alle ore 19.52
Tribunale di Messina. Assolto l’ex Procuratore della Repubblica di Modica, Platania, dall’abuso d’ufficio. Pubblicata alle ore 23:03:06 – Fonte: saro cannizzaro – 241 letture.Assolto dall’accusa di abuso d’ufficio l’ex Procuratore della Repubblica di Modica, Domenico Platania, oggi Sostituto Procuratore Generale a Catania, Il magistrato è stato processato dalla seconda sezione penale del Tribunale di Messina, a cui compete ogni vicenda quando di mezzo ci sono magistrati del Distretto di Catania, cui Modica fa parte. Il reato contestato era riferito al 2007 quando Platania era ancora a capo della magistratura inquirente di Piazzale Beniamino Scucces. L’assoluzione è stata piena: “il fatto non sussiste”, nonostante il pubblico ministero avesse invocato la condanna a sei mesi di reclusione, pena sospesa. Platania era stato rinviato a giudizio lo scorso 12 febbraio dal Giudice per le Udienze Preliminari, Massimiliano Micali. La questione penale era scaturita a seguito di un esposto presentato da alcuni soci della ‘Sampieri srl’, società che si occupa di strutture ricettive turistiche. Secondo l’accusa, il 31 maggio del 2007 Domenico Platania avrebbe preso in consegna dal Sostituto Procuratore, Maria Letizia Mocciaro, il fascicolo riguardante la società interessata per riconsegnaglielo otto mesi dopo, vale a dire il 29 febbraio del 2008. L’ex Procuratore della Repubblica di Modica, secondo il piemme “avrebbe impedito l’adozione di atti urgenti che furono chiesti dal suo Sostituto il 25 giugno 2008 e concessi dal giudice di pace il giorno dopo”.L’accusa ha ipotizzato, in buona sostanza, la possibilità che Platania avesse interessi verso la “Sampieri srl” per “alcuni soggiorni” di cui avrebbe usufruito insieme a componenti della sua famiglia presso una struttura ricettiva gestita dal sodalizio che gli avrebbe “riservato un trattamento di favore sul pagamento”. 
  
Giovanni Pancari commenta che il Dott. Domenico Platania è lo stesso magistrato che, come sostituto PG, ha avuto assegnato i suoi 4 esposti presentati al Procuratore Generale della Repubblica di Catania, Dott. G. Tinebra.
Il caso Pancari è pubblicato insieme a quello del Prof. D’Urso che denunciava le collusioni tra mafia, magistratura e potere politico sin dagli anni ’60 del novecento. Inascoltamente come accade ancora oggi perché i gangli vitali delle istituzioni e del C.S.M. sono nelle mani della «Massomafia».
 

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>